Pozione d’amore? A breve in farmacia!

Un fiammifero per farlo tornare, una rosa rossa per farla innamorare, una ricetta dal medico e la magia è da dimenticare! Pare sia questo il destino che l’evoluzione degli studi scientifici riserva alle nuove generazioni e se l’ultimo baluardo dell’etica esoterica tende alla divulgazione delle pratiche e dei riti avendo cura di tutelare le leggi universali e di non turbare gli equilibri necessari affinché il rito o la pozione di fatto non ci si ritorca contro, ecco che uno studio condotto dall’Università  di Oxford snellisce ogni dubbio generandone di nuovi. E’ l’ Indipendent a riportare la notizia ed il Dr. Anders Sandberg ricercatore e neuroscienziato all’Universita di Oxford ad affermare che il filtro d’amore potrà essere confezionato.

Secondo il celebre ricercatore la spiegazione scientifica ci riconduce al fatto che l’uomo sia l’unico mammifero a nascere non autosufficiente e che quindi ha necessità di accudimenti e protezione per lungo tempo prima di potersi sentire sicuro nel mondo. Quindi cosa accade quando ci innamoriamo? Il legame tra due  innamorati si crea in base all’istinto di protezione. Quando ci innamoriamo di qualcuno, l’ossitocina e la vasopressina vengono rilasciati attivando il sistema della dopamina sul cervello. “Ciò che crea il legame è l’effetto della dopamina”, spiega Sandberg. La dopamina è un neurotrasmettitore conosciuto come l’ormone dell’euforia, in quanto la sua presenza è legata alla sfera del piacere e al meccanismo della ricompensa. Secondo lo studioso l’impiego del farmaco potrebbe essere utile anche nei casi di crisi di coppia laddove il tempo avendo fatto scemare l’euforia possa essere rinforzata con il nuovo farmaco.

Posto che anche l’infliggere un legamento ad una persona ignara sia una pratica con delle nette conseguenze, esiste almeno un limite che è quello garantito dal fatto che non sia da tutti avere i mezzi e le conoscenze per poter creare un filtro d’amore. La presenza di un farmaco che agisca direttamente sul nostro cervello ricreando una sensazione di appagamento e di euforia che non trovi giustificazione nella volontà dell’anima ,mette i brividi ancor più di una potentissima strega che si adoperi sulla nostra relazione.

Perché certi del fatto che la scienza produca questo potente filtro e non avendo dubbi sul fatto che sia funzionante, a quel punto le nostre povere anime avranno un bel da fare nel percorrere il proprio destino se di fronte alla fine naturale di un’amore che potenzialmente ci avrebbe portati a partire per altri percorsi e scoprire il nostro destino, i nostri cervelli saranno convinti di amare ciò che il nostro cuore rifugge.

La più potente delle magie continua ad essere la consapevolezza di accettare il proprio destino avendo la certezza di porre i nostri passi sempre nella giusta direzione.

VISITA LO SHOP CLICCA SULL’IMMAGINE

14724635_2045977008961954_6114681200219735686_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...