CANDELE E INCANTESIMI, INTRODUZIONE E GUIDA AI COLORI

Gli incantesimi con le candele sono una delle pratiche più antiche nel regno della magia; le candele sono usate da tutti i settori della pratica magica, compresi pagani, wicca, satanisti e anche cristiani, oltre a mille altre religioni popolari, è noto il potere delle candele. Ci sono svariate opinioni in merito a questo argomento e diversi punti di vista circa gli usi.

Incantesimi con le candele

Un’opinione è che le candele siano come batterie; danno la loro energia e forza all’incantesimo o al rituale e forniscono anche una fonte di supporto – c’è chi suggerisce che la candela bianca sia la più potente “batteria” da usare durante un rituale o un incantesimo.

Quindi in questa guida prenderemo in considerazione l’uso di una candela bianca insieme a qualsiasi altro colore di candela richiesto dall’incantesimo e allo stesso tempo la visualizzazione della neutralità della candela bianca. Nel momento in cui una candela bianca viene usata da sola, rappresenta la forza del bene, dell’innocenza e anche una purificazione dello spirito, della casa e della mente; quindi, quando usiamo una candela bianca con altre per la sua forte energia, occorre assicurarsi di ricordare che il posto della candela bianca in questa combinazione è la neutralità totale. Vedremo come funzionano gli incantesimi con candela e quali colori si dovrebbero scegliere per ogni incantesimo o rituale.

Prima di passare alla tabella dei colori degli incantesimi con candele e continuare a fornire alcuni esempi di incantesimi, è molto importante ricordare anche che scrivere gli incantesimi di solito è il modo migliore per avere successo. I principianti che iniziano con semplici incantesimi, meditazione e corsi per approcciarsi al mondo magico scopriranno presto che scrivere i propri incantesimi è naturale. Una lezione importante: mai fidarsi degli incantesimi degli altri al 100%; le nostre parole sono caricate emotivamente e portano sentimento e sono fonte di energia.

Eseguire incantesimi con le candele , una volta acquisita familiarità con il processo, sarà un modo per garantire il successo della nostra magia, perché è così che stiamo dando alle parole il nostro potere personale.  Se la magia fosse facile come borbottare le parole di qualcun altro e accendere una candela, il mondo sarebbe il sogno di ogni fan di Harry Potter. Ma la magia non funziona in questo modo, quindi occorre rimboccarsi le maniche, prendere una penna e prepararsi a prendere degli appunti.

I colori delle candele

Nero : propizio agli incantesimi di protezione, questi sono incantesimi per incoraggiare l’aiuto dei propri cari o degli dei, incoraggiare lo sviluppo e l’evoluzione della propria saggezza e la saggezza degli dei.

Viola – Promuove l’energia spirituale e psichica.

Blu : favorevole alla comunicazione e allo sviluppo di migliori capacità comunicative con gli dei e con gli altri; famiglia, amici, ecc.

Verde : promuove la guarigione naturale e l’energia produttiva, per danni sia fisici che emotivi. Incoraggia anche la prosperità e la fertilità.

Giallo : rappresenta ed è favorevole alla felicità, ai ricordi piacevoli e ad un ambiente generale più gioioso. Promuove anche il successo in diversi modi.

Arancione – Promuove sentimenti e atmosfere creative.

Rosso – Un’alta fonte di energia per gli incantesimi, rappresenta forti emozioni e passioni, favorisce la passione nella tua casa e nella tua vita. Gli incantesimi con candele per amore e passione vengono spesso eseguiti con candele rosse.

Rosa : nutre sentimenti di romanticismo o amore romantico. Inoltre rappresenta e incoraggia la compassione.

Bianco : rappresenta l’innocenza, è anche usato per la manifestazione di tutti i tipi di incantesimi, sia che si tratti di manifestare fisicamente il desiderio, sia per visualizzare un sentimento emotivo di se stessi o degli altri; è anche una potente fonte di energia neutra.

Marrone – La protezione degli animali domestici e del bestiame favorisce anche la soluzione di problemi politici e la pace in casa.

Come interpretare la fiamma

È la candela ad essere magica? No, in realtà è la fiamma della candela, che usiamo per fare magie, la candela e la sua cera sono solo il combustibile per il fuoco. In sostanza, la candela è un veicolo per la creazione della magia contenuta nella fiamma, è uno strumento magico che quindi dovrebbe essere trattato come tutti gli strumenti magici . Vediamo di seguito come leggere la fiamma di una candela quando facciamo un rituale magico a casa:

Fiamma luminosa e costante: promettente. Un segno di buon auspicio.

Fiamma luminosa che brucia rapidamente: va bene. Le forze della magia sono con te.

Fiamma debole che brucia lentamente: l’incantesimo sta lavorando contro un’opposizione.

Fiamma più alta del normale: lo spirito che hai evocato è presente.

Fiamma molto debole e tenue: può indicare la presenza di spiriti impuri o inquietanti.

Candele per la divinazione

In alcune tradizioni magiche, le candele vengono utilizzate per scopi divinatori. I due metodi più comunemente usati per divinare le candele sono leggere la cera e leggere il modo in cui la candela brucia.

Per leggere la cera, la pratica tipica è far cadere la cera in un contenitore di acqua fredda. La cera si indurirà quasi immediatamente e formerà simboli o forme. Leggendo questi moduli si possono ottenere risposte alle nostre domande, proprio come quando leggiamo i fondi di caffè .

Incantesimi con candele

Quando eseguiamo i nostri rituali e incantesimi, dovremmo scegliere ingredienti in linea con il nostro obiettivo. 

Vediamo un esempio. Supponiamo che vogliamo fare un incantesimo per attrarre denaro . Guardando tra gli strumenti magici, potremmo usare:

  • Una candela verde: le candele dovrebbero essere sempre nuove. 
  • Un candeliere d’oro: il colore dorato rappresenta la ricchezza (anche se non è vero oro, è solo di colore dorato, andrà bene lo stesso).
  • Olio di avocado: un olio per la ricchezza.
  • Cannella in polvere: una spezia associata a soldi e buona fortuna.
  • Resina di sangue di drago: una resina che potenzierà il nostro incantesimo.
  • Zenzero macinato: questa spezia viene utilizzata per accelerare i risultati

Come facciamo a sapere le corrispondenze? Questo fa parte dell’apprendimento di tutti. Imparare a fare la magia bianca significa anche imparare a scegliere il materiale appropriato per i tuoi obiettivi e ideali. Ci sono molte indicazioni di corrispondenza nei libri e su Internet che possono tornare utili. La cosa più importante da ricordare, tuttavia, è che i materiali devono avere un significato per te.

Una buona domanda da porsi quando si scelgono i materiali è “Cosa associo al mio obiettivo?” Il verde mi ricorda denaro e ricchezza. Se l’oro o il marrone o il rosso ti ricordano il denaro e l’abbondanza, allora potresti usare quei colori. Se non avessi olio di avocado, potresti usare olio di mais, il mais mi ricorda i raccolti e la prosperità. Puoi usare l’olio d’oliva – è costoso, quindi potresti vederlo come un oggetto di lusso.

Uso lo zenzero perché mi ha dato ottimi risultati per accelerare l’effetto dei miei incantesimi. Diciamo che non ti piace il cibo cinese perché ti fa star male e l’odore di zenzero te lo ricorda. Quindi lo zenzero non sarebbe una buona corrispondenza per te, perché lo associ all’essere malato.

Incantesimi con candele: ungere la candela

È importante essere in grado di stabilire un legame psichico tra la candela, te e il tuo obiettivo. Il processo per farlo è noto come “ungere la candela”.

Ungere la candela richiede semplicemente una candela e un po ‘d’olio (quello che hai scelto in base al tuo obiettivo). Devi versare l’olio nelle tue mani e strofinarlo sulla candela. Ci sono molte opinioni diverse sul “modo corretto” di strofinare l’olio sulla candela. Ecco alcune opzioni:

  • Strofina la candela con olio dall’alto verso il basso
  • Strofina la candela con olio dal basso verso l’alto
  • Strofina dall’alto verso il basso per attirare le cose verso di te; Strofina dal basso verso l’alto per inviare le cose lontano da te
  • Inizia dal centro della candela e strofina dal centro alla punta, quindi dal centro al piede.
  • Inizia alle estremità della candela. Strofina l’olio dall’estremità superiore al centro, quindi dall’estremità inferiore al centro.

Quindi qual è il metodo più adatto? Questa è una di quelle cose in cui funzionano vari metodi e dovrai scegliere quello che funziona meglio per te.

La cosa più importante è il tuo stato d’animo mentre ungi la candela. Mentre l’olio viene sfregato nella candela, devi visualizzare fortemente la tua intenzione e “versare” mentalmente quell’energia nella candela. A questo punto puoi usare un canto se ritieni che ti aiuterà e sentirai che la tua energia si sta caricando. Le tue mani potrebbero iniziare a formicolare o potresti iniziare a sentire che la candela pulsa di energia, questo è un buon segno, vuol dire che funziona.

Fallo per un paio di minuti, forse da 50 a 100 passaggi, fino a quando senti che la candela è sufficientemente carica. Puoi ungere la tua candela prima di iniziare il rituale se vuoi averlo pronto, oppure puoi farlo appena prima di lanciare l’incantesimo. Sei soltanto tu a decidere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...