Magia Enochiana

“Ora farò appello agli spiriti del bene tra le generazioni
di luce e trasformerò quelli che sono nati nelle
tenebre e che non hanno ricevuto nel loro corpo onore, gloria o
ricompensa come si addice alla loro fede.”

L’  Enochiano  proviene dai diari privati ​​del matematico, astronomo e occultista personale di Elisabetta I, regina d’Inghilterra, di nome John Dee (1527-1608); e del suo successore, l’enigmatico Edward Kelley (1555-1597), una delle figure più importanti  dell’esoterismo rinascimentale. 

Inizialmente, il termine “linguaggio degli angeli” fu usato per designare l’alfabeto che Dee presentò, poco dopo, e in assenza di un nome migliore, usarono il termine Enochiano, un nome preso dal personaggio biblico Enoch, che secondo la leggenda, Dio ascese al cielo nella vita.

Il sistema Enochiano che Dee riceve dai suoi angeli ha un alfabeto di 21 lettere, 19 chiavi, conoscenza nascosta e più di 100 grandi quadrati con oltre 2400 caratteri e istruzioni per i loro usi. Le chiavi sono organizzate in base alla loro categoria; compresse elementari; uno per ogni elemento noto, una tavoletta spiritica, tavolette planetarie e persino un sigillo (sigillo EMETH),

La lingua angelica costituisce una vera lingua, con la propria sintassi e grammatica, in modo che possa essere tradotta e adattata alle lingue moderne.

L’Enochiano rappresenta un mistero assoluto per gli studiosi di lingua, poiché i suoi personaggi e la sua lingua costituiscono un sistema linguistico autentico che può essere tradotto.

Tuttavia, non ci sono riferimenti fino ad oggi che questa lingua sia mai stata usata o parlata da nessun uomo nella storia dell’umanità.

Poco e nulla si sa circa la vera origine di questo sistema, la sua lingua, i suoi simboli , le chiamate, le invocazioni, ecc. che generano il loro studio, ricerca e pratica.


In effetti, per quanto riguarda l’essenziale tradizionale dell’Ordine, poco è stato riferito sulla sua origine; Troviamo solo un riferimento storico nella Cerimonia di Laurea Minore Adeptus in cui si dice che Christian Rosenkreutz e i suoi uomini più vicini abbiano trascritto alcune cose dal Linguaggio Magico, che è quello delle Tavole Elementari, intorno al 1400 d.C.

L’inizio di questo sistema è generalmente considerato alla fine del XVI secolo, attraverso la medianità cerimoniale di Edward Kelly e lo spettacolo come scriba e organizzatore del Dr. John Dee.

Il metodo di Dee utilizzava 3 dischi registrati usati come “tavolo di esercitazione”, un disco di ossidiana e una sfera di cristallo erano gli strumenti di cui aveva bisogno per comunicare con gli angeli.

La lingua Enochiana nutre le basi della Golden Dawn, una delle più importanti confraternite segrete, l’Enochiano è un sistema in cui chiavi diverse ci portano a invocazioni, che a loro volta ci avvicinano a ciò che nella lingua è noto come i trenta eteri: trenta piani di esistenza in cui è possibile viaggiare verso mondi all’interno dell’onda psiche per acquisire un apertura della coscienza.

Magia Enochiana e Golden Dawn

All’interno dell’Ordine Ermetico dell’Alba Dorata, gli scritti di Dee furono pesantemente modificati in un sistema di magia molto completo. Questo sistema include rituali cerimoniali e proiezioni astrali. Include anche un set di scacchi a quattro mani con divinazione come sottosistema. Le basi
del Golden Ewn Enochian System furono le quattro grandi torri di avvistamento suddivise nelle quattro Tavole elementali e una più piccola chiamata la Tavoletta dell’Unione, che è associata al quinto elemento Spirito.

In realtà, il Sistema Magico Enochiano non è esattamente oggetto di studio e sviluppo dell’Ordine esterno, ma configura le basi sistematiche dello sviluppo e dello studio del Secondo Ordine, RR et AC, sebbene il sistema e lo sviluppo tematico del Primo L’ordine costituisce una preparazione approfondita per poter accedere al lavoro, allo studio e alla pratica della Magia Enochiana.

Lo scopo delle Chiamate è sufficientemente descritto da Nalvage:
«È l’Arte stessa, che ti viene consegnata come una dottrina infallibile, contenente in essa le acque che scorrono attraverso molti Portali: persino sopra il Portale dell’Innocenza, dove ti insegna a scoprire la dignità e la corruzione della natura: anche a prendere parte ai giudizi segreti dell’Onnipotente per manifestare, e per essere messo in esecuzione. »

Senza esitazione possiamo dire a proposito di Dee: un grande studioso, filosofo, spiritualista, alchimista, agente 007 (al servizio di sua maestà) … e un grande sintetizzatore dell’alfabeto angelico. È uno dei grandi personaggi del mondo della magia, il suo lavoro per entrare in altri mondi ha un peso impressionante, un’opera magica che non deve essere praticata alla leggera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...