MALA BUDDISTI. CONOSCI I VARI TIPI


BUDDISMO E INDUISMO SPIRITUALITÀ

Il mala buddista , chiamato anche  japa o rosario buddista è uno strumento spirituale progettato per assistere il processo di preghiera ed il canto dei mantra .

In un processo simile a quello usato dai cattolici, durante la devozione al Santo Rosario, i buddisti recitano i mantra, mentre passano attraverso ciascuno dei 108 grani che compongono il mala.

Questo strumento non è limitato ai seguaci del buddismo. I praticanti di meditazione e yoga usano il mala in diversi esercizi spirituali, indipendentemente dalla religione che seguono.

Le energie presenti nel japa mala sono allineate al valore spirituale che gli conferisce il suo proprietario e alla devozione con cui viene utilizzato. Tuttavia, possono anche canalizzare parte delle vibrazioni dei materiali che lo compongono.

C’è una grande varietà di elementi usati per realizzare i grani del mala buddista. I più popolari sono i legni, i semi di piante, il quarzo naturale e le ossa di animali.

È possibile trovare mala japa realizzati con materiali sintetici, sebbene ciò non riduca la loro utilità per aiutare il praticante nella sua routine spirituale, di solito sono preferiti quelli preparati con elementi naturali.

cattivi buddisti

MALA BUDDISTA IN LEGNO


Comunemente, i legni usati per fare il mala buddista sono il sandalo (bianco e rosso), il tulsi e il palissandro.

Si dice che il japa mala di legno di tulsi promuova la guarigione (fisica, spirituale ed emotiva); oltre a rafforzare l’amor proprio e la comunicazione con il Divino.

D’altra parte, al legno di sandalo bianco viene attribuita la proprietà di facilitare i processi di meditazione e avvicinare il cuore al sentiero dell’umiltà. Il legno di sandalo rosso (palissandro) è apprezzato per la sua qualità protettiva contro la negatività.

Per quanto riguarda il palissandro, si ritiene che aiuti a combattere i disturbi associati alla depressione, offrendo tranquillità e fiducia a chi lo indossa.

Importante : in alcuni paesi il legno di Palissandro è una specie protetta, a rischio a causa del suo sfruttamento. Scopri da dove proviene il mala, prima di acquistarlo.

CATTIVI SEMI BUDDISTI


I semi di mala japa sono i più tradizionali , nel buddismo. I semi con la maggiore portata di utilizzo sono rudraksha , raktu, bodhi e semi di loto.

Rudraksha è usato come materiale per la creazione del mala, da tempo immemorabile . È considerata portatrice di pace e buona salute . I suoi proprietari godono (inoltre) di concentrazione, protezione e determinazione.

I semi di Bodhi sono legati alla storia di Buddha, che sarebbe arrivato all’illuminazione seduto ai piedi dell’albero che dà il nome al frutto. Si ritiene che il seme della Bodhi promuova la saggezza.

Il raktu è un tipico seme nepalese (Nepal) e si dice che sia la sorella del seme Bodhi, a causa della somiglianza tra i due. Allo stesso modo, è considerato un conduttore verso la fonte dell’intelligenza divina.

Infine , i semi di loto vengono utilizzati nella realizzazione di mala, per aiutare il loro proprietario a raggiungere l’equilibrio emotivo e mentale.

QUARZO NATURALE


Questi tipi di mala sono estremamente popolari e tendono a conferire al praticante le qualità associate alle pietre scelte. Ad esempio, i grani in ​​lapislazzuli collaborano per eliminare i blocchi energetici.

Allo stesso modo, il mala ametista bilancia il sesto chakra (Anja / Terzo occhio) e rafforza le capacità psichiche; mentre quelli in giada incoraggiano la creatività, e quelli in onice combattono il negativo (interno ed esterno).

MALA IN OSSA


I mala in osso sono un’antica tradizione. Per realizzarli, i maestri artigiani lucidavano e scolpivano il materiale osseo, fino a trasformarli in perline arrotondate o dischi appiattiti.

Il tipo di osso più utilizzato è quello dello yak , un gigantesco bovino (di origine asiatica), caratterizzato dal suo pelo abbondante e folto. Nella preparazione del mala, l’osso di yak rappresenta coraggio, forza e compassione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...