POSSESSIONI ED ESORCISMI. Casi documentati e guida.

In questo articolo vedremo alcuni casi di persone possedute da spiriti e demoni nella vita reale, quindi analizzeremo i tipi più frequenti di possesso demoniaco, come agisce una persona posseduta e anche come aiutare una persona posseduta.

7 esorcismi reali nella storia

clicca qui per maggiori informazioni

1. La vera storia di The Exorcist

Negli anni ’40, un gruppo di sacerdoti negli Stati Uniti fu chiamato a eseguire una serie di esorcismi su un bambino anonimo, soprannominato “Roland Doe”. Si diceva che il bambino fosse posseduto da spiriti demoniaci.

Prima di morire si racconta che sua zia gli avesse regalato una tavola Ouija. Ma poco dopo la sua morte, iniziarono a succedere cose strane. I mobili si spostavano da soli e gli oggetti iniziarono a levitare e volare quando Roland si trovava nelle vicinanze.

La sua famiglia temeva che il bambino potesse essere posseduto dalla sua zia defunta.  Alcune delle testimonianze dell’epoca riportano che durante un esorcismo, il ragazzo liberò la mano dalle corde con cui era stato assicurato al letto di cui ruppe il telaio che usò per tagliare il braccio del prete.

I sacerdoti riferirono che il letto tremava, Roland parlava con voce roca e rauca, parlava un latino fluente e apparentemente parole come “Satana” e “inferno” apparivano scritte col sangue sul suo corpo.

La sua storia scioccante ispirò il romanzo del 1971, The Exorcist, di William Peter Blatty, che in seguito divenne il film horror del 1973.

2. Un’alleanza con il diavolo

Nel 1906, Clara Germana Cele, 16 anni, pregò Satana e fece un patto con il diavolo. Giorni dopo, il suo corpo era posseduto da strani impulsi.

Le suore che l’hanno seguita hanno riferito che ha emesso suoni terribili, simili a quelli di un animale. Poteva anche parlare e comprendere diverse lingue, che non aveva mai sentito prima.

Le suore hanno anche riferito che stava levitando in aria e respingendo oggetti religiosi, come i crocifissi. Due sacerdoti furono portati per renderlo un esorcismo e Clara avrebbe tentato di strangolarne uno.

L’esorcismo è durato due giorni fino a quando Clara è stata finalmente liberata dagli spiriti oscuri.

3. Il cane demoniaco

Possesso demoniaco

Possesso demoniaco

Nel 1976, un serial killer era libero a New York. Sei persone sono morte e molte altre sono rimaste ferite. L’assassino ha lasciato delle note beffe sulla scena del crimine.

Alla fine, David Berkowitz, questo il nome del serial killer è stato arrestato. Ha confessato di aver commesso gli omicidi, ma ha affermato di essere stato costretto a farlo. Disse che non era posseduto dal diavolo stesso, ma credeva che fosse il cane del suo vicino.

Berkowitz disse che il cane gli aveva ordinato di uccidere. Nonostante la sua spiegazione, era considerato mentalmente inabile e alla fine gli furono dati sei ergastoli per gli omicidi.

Successivamente, il criminale affermò di essere in realtà un membro di un culto satanico che aveva orchestrato gli incidenti come parte di un rituale di omicidio.

4. Maledetto dalla sua famiglia

Anna Ecklund, dello Iowa, USA sembra essere stata maledetta da suo padre e sua zia, che praticavano diversi tipi di stregoneria.

Nel 1912, si diceva che fosse stata “guarita” dopo un esorcismo riuscito. Ma, secondo alcune fonti, sua zia e suo padre pregavano perché Satana tornasse da lei e la facesse soffrire ancora di più.

Nel 1928, cercò l’aiuto della chiesa e fu mandata in un convento. Le suore hanno denunciato che la ragazza fischiettava in modo strano, lanciasse il cibo che avevano benedetto sul pavimento e parlasse in lingue che non avevano mai sentito prima.

Dissero anche che levitasse e si aggrappasse alle pareti.  Dopo 23 giorni di cure, è stato dichiarato che fosse già libera dai demoni che la possedevano.

5. Follia Demoniaca

Michael Taylor viveva nel West Yorkshire, in Inghilterra, con la sua famiglia. Si unì a un gruppo di chiesa, ma subito dopo iniziò a pregare in modo strano. Secondo quanto riferito, sentì una presenza malvagia che lo possedeva.

Fu deciso che l’anima di Michael dovesse subire un esorcismo, che durò otto ore. Sputando, gridando, mordendo e graffiando, Michael doveva essere stato legato a terra, mentre i crocifissi gli erano stati messi in bocca e spruzzati in acqua santa.

I sacerdoti affermarono che 40 demoni abitavano l’anima di Michael. Dopo un estenuante lavoro, l’esorcismo terminò prematuramente, mentre i sacerdoti avvertivano che tre demoni erano ancora dentro Michael e non se ne sarebbero andati: follia, rabbia e omicidio.

Tragicamente, due ore dopo, Michael uccise selvaggiamente sua moglie Christine e il cane di famiglia. Lasciando la sua casa coperta di sangue, Michael urlò: “È il sangue di Satana!” Più e più volte,

All’inizio del suo processo nel 1975, il giudice ha avvertito i giurati che il caso li avrebbe condotti nel Medioevo. Michel Taylor è stato dichiarato innocente per la demenza e alla fine è stato ospitato in un reparto psichiatrico prima di essere rilasciato.

6. Un possesso demoniaco storico

Casi di esorcismo reale

Casi di esorcismo reale

Nel 1671, 20 anni prima della caccia alle streghe a Salem, Elizabeth Knapp, 16 anni, lavorava a casa di un predicatore di nome Samuel Willard nel Massachusetts, negli Stati Uniti. 

Willard notò che Elizabeth aveva iniziato a mostrare segni di possessione demoniaca. Elizabeth si lamentò del dolore, strinse tutto il suo corpo tra le mani ripetutamente e urlò tentando il proprio strangolamento. Ha anche provato a gettarsi nel fuoco.

Durante altri attacchi doveva essere trattenuta, mentre urlava e sosteneva di aver incontrato il Diavolo, che le aveva promesso soldi e vita eterna, e aveva cercato di farle uccidere gli altri e se stessa. Ha persino parlato attraverso Elizabeth con una voce animalesca e profonda.

Quando Willard smise di registrare i dettagli di questo possesso, non è noto cosa le sia successo.

7. Un tragico caso di esorcismo

Nel 1975, la 23enne tedesca Anneliese Elisabeth Michel subì un esorcismo cattolico che alla fine portò alla sua morte un anno dopo, a causa della malnutrizione e della disidratazione. I sacerdoti responsabili dell’esorcismo e i genitori di Anneliese furono giudicati colpevoli di omicidio colposo a causa di negligenza.

A 16 anni, ad Anneliese fu diagnosticata un’epilessia del lobo temporale. Nel 1970 subì un attacco e gli furono prescritti dei farmaci. Poco dopo, iniziò a lamentarsi di vedere facce da diavolo e di sentire voci che le dicevano che era condannata e che sarebbe “marcita all’inferno”.

Anneliese iniziò ad auto-flagellarsi, beveva l’urina e mangiava insetti, oltre a mostrare segni di aggressività. Un prete confermò la sua possessione da parte di un demone.

Dopo il suo primo esorcismo nel 1975, i suoi genitori sospesero le cure mediche. Dopo 67 sedute per 10 mesi, Anneliese è morta, essendo stata in uno stato di semi-fame per un anno e incapace di muoversi attraverso le sue gambe rotte.

NON PERDERE IL FESTIVAL DELLA CARTOMANZIA!

Tipi di possesso di demoni

Poiché non tutti possono essere considerati stati di possessione, sarebbe meglio definirli come tipi di manifestazione demoniaca. Principalmente, possono essere identificati dai loro sintomi. Leggi di più qui sui  sintomi della magia nera .

Tipi di possesso demoniaco

Tipi di possesso demoniaco

1. Dolore fisico esterno causato da Satana

Come suggerisce il nome, l’attività demoniaca può manifestarsi come dolore fisico. Sia San Juan de la Cruz che Padre Pio come esempi storici subirono percosse fisiche e tormenti dai demoni. Tuttavia, poiché questa forma esterna di possessione non influisce sull’anima, si comprende che non c’è bisogno di un esorcismo, ma solo di preghiere e/o purificazioni.

2. Possessione di un demone

Ciò accade quando Satana prende il pieno possesso del corpo (non dell’anima); parla e agisce senza la conoscenza o il consenso della vittima, che quindi è moralmente innocente. Definire un “modello” stabilito o un modello di possesso demoniaco è davvero un grave errore poiché il vero possesso demoniaco può coprire una vasta gamma di sintomi e gradi di gravità.

3. Diabolica oppressione

In questo caso non c’è davvero alcun possesso, perdita di coscienza o azione involontaria e parola, solo eventi lievi o moderati che influenzano negativamente l’individuo. Le gravi afflizioni di Giobbe e la puntura di San Paolo nella sua carne ne sono un esempio (II Cor 12: 7). Mentre il possesso è raro, molti esorcisti incontrano un gran numero di persone che sono state attaccate dal diavolo nella loro salute, lavoro o relazioni.

4. Ossessione diabolica

I sintomi includono attacchi improvvisi, a volte in corso di pensieri ossessivi, a volte persino razionalmente assurdi, ma di natura tale che la vittima non può liberarsi. Inoltre, la persona ossessionata vive in uno stato perpetuo di prostrazione, disperazione e tentativi di suicidio. Quasi sempre l’ossessione influenza i sogni.

5. Soggezione diabolica o dipendenza

Le persone cadono in questa forma di male quando si sottomettono volontariamente a Satana. Le due forme più comuni di dipendenza sono l’ alleanza di sangue con il diavolo e la consacrazione a Satana.

Come aiutare una persona posseduta

LEGGI ANCHE

PARTECIPA AD ESOTERICA FESTIVAL!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...