ARCANO DOMINANTE 2021: IL CAMMINO DEL SOMMO SACERDOTE

Metodi diversi per sbirciare questo 2021

L’ arcano dominante nel 2021 sarà Il Sommo Sacerdote, noto anche come Il Papa o Lo Ierofante , una carta identificata con il numero V (5) nel gruppo degli Arcani Maggiori dei Tarocchi.

Il termine ierofante si riferisce al sacerdote di Eleusi (Grecia), che ha presieduto la celebrazione dei sacri misteri; o un maestro di nozioni nascoste.

Tradizionalmente, i praticanti di Tarocchi calcolano gli arcani dominanti annuali attraverso un’operazione numerologica, in cui viene aggiunto ciascuno dei componenti della figura.

Nel caso del 2021, il processo comprenderebbe la somma di 2 + 0 + 2 + 1, risultando nel numero 5 (V), corrispondente appunto al Papa o Ierofante (per questo esercizio usiamo gli arcani maggiori di Marsiglia).

SIGNIFICATO
L’arcano del 2021 ci parla della ricerca della saggezza e della pace interiore il riconoscimento delle nostre debolezze e dei nostri punti di forza; la connessione con il divino / sacro; perseveranza nello scopo; e confidare nel proprio intuito.

Pur sottolineando la conoscenza di sé e i principi etici, Il Papa, l’arcano reggente del 2021, sottolinea la necessità di mettere in pratica quanto appreso e condividere l’esperienza, perché solo in questo modo la conoscenza si trasforma in saggezza.

Allo stesso modo, l’arcano maggiore V ti invita ad agire in modo ragionevole di fronte agli eventi; creare strutture reali per la costruzione dei nostri obiettivi; ed evita il conformismo e l’apatia (non farti prendere dalla zona di comfort e scommetti sul tuo miglioramento personale e professionale).

ARCANO GOVERNATORE 2021: COME OTTENERE ULTERIORI INFORMAZIONI?
Essendo un arcano maggiore associato alla stabilità (emotiva e materiale), Il Papa, in quanto arcano che governa il 2021, mette in guardia anche sui rischi di stagnazione; aggrapparsi al conosciuto; diffondere false informazioni; o assumere atteggiamenti fanatici, dogmatici e radicali.

Per riconoscere (e vincere) queste tendenze stimolanti, possiamo rivolgerci all’accompagnamento di maestri spirituali, consulenti e specialisti, che ci aiuteranno a ottenere intuizioni; fare il lavoro di coscienza; fidarsi delle nostre decisioni; e mirare a obiettivi più elevati.

È importante notare che, oltre all’operazione numerologica tradizionalmente utilizzata per ottenere gli arcani regnanti annuali, ci sono altri modi per ottenere informazioni complementari: la somma di due arcani, assegnando un arcano per ogni numero, e una carta casuale.

LA SOMMA DI DUE ARCANI
Questo sistema propone di dividere il numero che rappresenta l’anno in corso, in due parti uguali, esponendo così due arcani diversi, e la corrispondente energia disponibile, nel contesto dei Tarocchi.

Nel caso del 2021, la prima componente sarebbe 20 e la seconda 21. Come ricorderai, negli arcani maggiori dei Tarocchi, il numero 20 (XX) corrisponde al Giudizio e il numero 21 (XXI) al Mondo .

Il Giudizio (arcano XX) ci rimanda ai concetti di ricapitolazione, trasformazione e rinascita. Inoltre, indica la conclusione dei cicli e ricevere (con giustizia) ciò che ci meritiamo, secondo le nostre azioni.

Da parte sua, Il Mondo (arcano XXI) si riferisce alla realizzazione personale, al successo, allo stato di benessere e ai finali soddisfacenti. Questo arcano parla della celebrazione del trionfo e della preparazione per nuovi inizi.

Insieme, Il Giudizio ed Il Mondo suggeriscono che i test siano stati superati; missione compiuta; inizi e finali prosperi; nuove intuizioni; risoluzione di vecchi conflitti (riparazione); e serenità.

Nota: su un altro livello di lettura, arcano XX ci conduce ad arcano II La Papessa (2 + 0 = 2), e arcano XXI ad arcano III (2 + 1 = 3), L’imperatrice. L’unione di entrambe le carte, evidentemente femminile, annuncia un periodo di pianificazione (studio), che precede la creazione.

UN ARCANO PER NUMERO
Con questa metodologia, identifichiamo ciascuna delle cifre che compongono il numero dell’anno, con un Arcano Maggiore dei Tarocchi. Entro il 2021, useremo La Sacerdotessa (Arcano II); Il Matto (arcano 0); ancora la Sacerdotessa (arcano II); e Il Mago (arcano I).

Questa combinazione allude all’utilizzo della conoscenza acquisita (La Sacerdotessa); aprirsi a nuovi percorsi (Il Matto); e prepararsi ad agire (La Sacerdotessa), senza paura di usare il nostro vero potenziale e cogliere le opportunità (Il Mago).

UNA CARTA A CASO
Un sistema applicato da numerosi tarologi e tarotisti, per ottenere informazioni / indicazioni su un determinato periodo di tempo (un giorno, una settimana, un mese, un anno), consiste nell’estrarre a caso una carta dal mazzo.

Eseguendo questa metodologia, troviamo l’Arcano XII, L’impiccato , che ci esorta a evitare la frustrazione, di fronte a circostanze al di fuori del nostro controllo; rispondere e non reagire; prendersi una pausa quando necessario; identificare attaccamenti e limitazioni autoimposti; e capire che il successo richiede disciplina e sacrificio.

Rispondi